Burg-Manager: configurare e installare il Burg non è mai stato così semplice

Il Burg-Manager è una gui molto semplice ed intuitiva, realizzata da me medesimo con la collaborazione di Canopus0003 e Tux10, utilizzando BUC.  L’utilità di questa gui è molteplice.

Infatti le funzionalità implementate in questa release sono:

-Installazione Burg

-Rimozione Burg

-Ripristino Grub2

-Impostazione timout

-Impostazione tema predefinito

-Impostazione risoluzione

-Installazione di nuovi temi direttamente tra quelli proposti su questo sito.

-Impostazione del sistema operativo da bootare come predefinito

-Configurazione dei parametri avanzati

Inoltre saranno implementate le seguenti funzionalità:

-Possibilità di aggiungere sempre tramite la gui le menuentry per bootare alcune iso.

Inoltre colgo l’occasione per comunicarvi che chiunque voglia partecipare a questo progetto può comunicarmelo tramite il form di contatto in modo da iniziare subito la collaborazione. Ovviamente sono sempre ben accette nuove proposte o consigli.

Qui di seguito vi riporto alcuni screenshot relative al Burg-Manager.


Per poter eseguire il burg-manager dovete prima installare BUC.

Potete scegliere se installare buc tramite

Una volta installato BUC scaricate il pacchetto del burg-manager relativo alla vostra architettura.




Arch Nome Versione Download Downloads Diretti
i386 burg-manager 1.0.0

download

amd64 burg-manager 1.0.0

download

Poi una volta scaricato il file debian, per installare il burg-manager vi basta eseguire:

sudo dpkg -i burg-manager*

Per avviarlo vi basta cliccare sull’icona relativa al burg-manager presente nel menù in Sistema.

Ovviamente il progetto come vedete è ancora ad uno stato “embrionale” pertanto non mi ritengo responsabile di eventuali problemi derivanti dall’utilizzo del burg-manager.

Installazione tramite repository

Da oggi è possibile installare e mantenere aggiornato il burg-manager tramite repository. Per farlo vi basta eseguire la procedura seguente.

Aggiungete la seguente riga al file /etc/apt/sources.list:

deb http://www.sourceslist.eu/repo/ubuntu lucid main non-free

per farlo potete eseguite da terminale la seguente riga di codice:

echo "deb http://www.sourceslist.eu/repo/ubuntu lucid main non-free" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list

poi autentificate il repository aggiungendo la chiave gpg eseguendo:

sudo gpg --keyserver hkp://pgp.mit.edu --recv-keys FA088BA5 && sudo gpg --armor --export FA088BA5 | sudo apt-key add ->

oppure:

wget http://www.sourceslist.eu/?download=public.key -O- | sudo apt-key add -

dopodiché potete installare il programma eseguendo:

sudo apt-get update && sudo apt-get install burg-manager

Vuoi essere sempre aggiornato sui rilasci delle prossime versioni del burg-manager? Diventa fan della pagina di sourceslist.eu su facebook.

118 Responses to “Burg-Manager: configurare e installare il Burg non è mai stato così semplice”

  1. Ingalex scrive:

    If you have updated from a previous version you have to execute commands described in the latest post “burg-manager 1.0.0 released”.

  2. Piero scrive:

    Installato ma non esce nessuna schermata….. riprovato su 2 computer a 64 bit

  3. Pedro scrive:

    Ciao Ingalex sono pedro di linuxmint-italia ho modificato lo script e rimpacchettato per Debian http://dl.free.fr/pP7KEjcSN/burg-manager-1.0.0-linux-2.6-i386-Debian.deb comunque non so se ad altri utenti succede ma a me anche su ubuntu e con le versioni precedenti di burg-manager devo sempre mettere mano al file burg per impostare tema e altro, boh.

  4. Ingalex scrive:

    Magari se mi spieghi le modifiche che hai apportato le applico anche io appena torno a casa sabato, perché ora sono in sicilia.

  5. Pedro scrive:

    Beato te che sei in sicilia.
    Allora o tolto sudo add repo e aggiunto questo
    sudo apt-key adv –keyserver keyserver.ubuntu.com –recv-keys 0x55708f1ee06803c5 && echo deb http://ppa.launchpad.net/bean123ch/burg/ubuntu lucid main >> /etc/apt/sources.list && echo deb-src http://ppa.launchpad.net/bean123ch/burg/ubuntu lucid main >> /etc/apt/sources.list
    quindi scarica chiave e aggiunge i repo e il tutto funziona benissimo, se vedi sopra ho postato il link per scaricare il deb con la modifica, te lo riporto nuovamente
    http://dl.free.fr/pP7KEjcSN/burg-manager-1.0.0-linux-2.6-i386-Debian.deb
    per quel problema che ho riportato succede solo a me ? ne sai niente.

  6. Ingalex scrive:

    Scusa e se uno ha maverick o karmic gli vengono cmq aggiunti i repo di lucid. Cmq non ho controllato se bean ha abilitato i repo per maverick.
    Per quanto riguarda la modifica del /etc/default/burg quello era un problema della versione vecchia.
    Oppure ti riferisci all’ aggiornamento del burg.cfg?

  7. Pedro scrive:

    Ah ma te volevi fare un pacchetto unico per tutte le distro, comunque anche se per lucid penso che vadino bene per maverik che ricordo tra 18 mesi non sarà più supportata.

  8. Pedro scrive:

    Scusa pensavo di averti risposto.
    Pensavo volessi fare dei pacchetti per ogni distro e non un pacchetto unico che in effetti non sarebbe male in questo rivedrò lo script.
    Si intendo il file bur in /etc/default a me continu a dare lo stesso problema boh

  9. marcobbi scrive:

    ragazzi scusate ma la versione a 64 bit non si avvia… consigli?

  10. Ingalex scrive:

    Ma per caso avevi installo in passato la vecchia versione? Se è così prova a seguire la procedura descritta in “Known Issues” che trovi qui:
    http://www.sourceslist.eu/burg-2/burg-manager/burg-manager-download-and-installation/
    In questo modo molti hanno risolto.

  11. eddy scrive:

    per me funizona tutto, ma ci sono due piccoli inconvenienti:
    – quando uso burg-emu, oltre alla finestra emulazione, me ne si si apre un’altra in cui mi dice che non trova la cartella boot/burg/custom/theme_ubuntu (che effettivamente non c’è)
    – non riesco a settare il S.O. di default

  12. Ingalex scrive:

    Il problema boot/burg/custom/theme_ubuntu è relativo ad una riga che è presente nel file /boot/burg/burg.cfg che fa riferimento a quella cartella.
    E’ un problema del burg che dovrebbe essere segnalato a Bean, autore del Burg.
    Per quanto riguarda il secondo problema, non riesci a settarlo tramite il burg-manager dal menù a tendina?

  13. eddy scrive:

    ciao
    segnali tu l’inconveniente a bean?
    Per il secondo, la risposta è si appena installato e quando mai è stato lanciato.
    Comunque, dopo qualche smanettamento (ahimè non saprei dirti cosa ho toccato), ora riesco settarlo.ti

  14. olimpius scrive:

    Siiiiii sei verramente un grande …
    Grazie !!!

  15. Ingalex scrive:

    E che ho fatto? 🙂

  16. Speppa scrive:

    Ciao
    ho dei problemi nell’aggiungere la chiave pubblica, entrambi i due metodi che hai scritto mi riportano errore:

    ubuntu@ubuntu:~$ sudo gpg –keyserver hkp://pgp.mit.edu –recv-keys FA088BA5 && sudo gpg –armor –export FA088BA5 | sudo apt-key add –
    gpg: ATTENZIONE: proprietario del file di configurazione “/home/ubuntu/.gnupg/gpg.conf” non sicuro
    gpg: le chiamate a programmi esterni sono disabilitate a causa dei permessi non sicuri del file delle opzioni
    gpg: errore di comunicazione con server di chiavi: errore generale
    gpg: ricezione dal server di chiavi non riuscita: errore generale

    ubuntu@ubuntu:~$ wget http://www.sourceslist.eu/?download=public.key -O- | sudo apt-key add –
    –2011-05-29 15:07:04– http://www.sourceslist.eu/?download=public.key
    Risoluzione di http://www.sourceslist.eu... 94.141.22.14
    Connessione a http://www.sourceslist.eu|94.141.22.14|:80… connesso.
    HTTP richiesta inviata, in attesa di risposta… 302 Found
    Posizione: http://www.sourceslist.eu/repo/public.key [segue]
    –2011-05-29 15:07:05– http://www.sourceslist.eu/repo/public.key
    Connessione a http://www.sourceslist.eu|94.141.22.14|:80… connesso.
    HTTP richiesta inviata, in attesa di risposta… 404 Not Found
    2011-05-29 15:07:06 ERRORE 404: Not Found.

    gpg: non sono stati trovati dati OpenPGP validi.

    dov’è che sbaglio, potresti darmi un suggerimento?
    grazie

  17. Ingalex scrive:

    E’ normale perchè quella guida fa riferimento hai vecchi repository. Ora il burg-manager è stato soppiantato dal super-boot-manager che include anche il burg-manager.

  18. […] con lo splash screen di kubuntu e rendere grub in linea con il tema di kubuntu, magari usando burg-manager? Non credo sia così difficile personalizzarlo anche semplicemente utilizzando uno sfondo […]

Leave a Reply

 

Login

Google Pagerank

...loading

Friend Site

PaperblogIl BloggatoreGiornaleBlog Notizie Blog di Informatica e Internethttp://www.wikio.itAdd to Technorati FavoritesSegnala FeedVero GeekTecnolandiaAggregatore di blogAggregati a KikkeMania.comSmilla MagazineColombo’S Blogiwinuxfeed.altervista.orgFeedelissimobloghissimoAggregatore di feedMiglior AggregatoreBlogItalia.itIscritto su Mondo Geek.it- aggregatore di news sulle tecnologieAggregatore Blogtua notiziaWebShake – tecnologiaWebsoblipperaggregatuttolimegatorMarco Robutti - Software Newseppoliano.net Blognotiziedalweb map of RSS
Wikio - Top dei blog - Linux

Blogroll

    '); ?>

Help us!

contact us map of RSS


Calendar

settembre: 2016
L M M G V S D
« Apr    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930