P2P anonimo con Kommute con la rete MUTE

Traducendo quanto riportato sul sito ufficiale:

Kommute è un client cross-platform, cioè adatto per differenti sistemi operativi, per la condivisione di file che sfrutta la rete anonima di MUTE.  Sviluppato in C + + e Qt. Per Windows e Linux, portatili in altri ambienti.

Perché Kommute?

  • Kommute utilizza la rete MUTE anonima per proteggere la vostra privacy.
  • Kommute è multisourcing: consente di raggiungere una buona velocità di download.
  • Kommute è pienamente compatibile con MUTE: consente di poter scaricare i file condivisi dagli utenti della rete MUTE, e viceversa.
  • Kommute utilizza la funzione swarming. Ciò significa che è in grado di caricare porzioni dei file che volete da posizioni che si trovano in mezzo al file. In questo modo gli host che hanno verificato una parte del file possono inviarlo, e se la fonte originale scompare prima che qualcun altro l’abbia scaricato l’intero file, è ancora possibile ottenere il file completo.
  • Kommute permette di eseguire ricerche multiple: è possibile navigare tra le diverse schede.
  • Kommute è un sistema a due livelli di ricerca. Si inizia una ricerca per parole chiave. In seguito è possibile filtrare i risultati tramite una espressione regolare.

Caratteristiche

  • Swarming
  • Download multipli simultanei / uploads
  • Multi-source download (dowload da più sorgenti in contemporanea)
  • Ripristino dei download interrotti
  • Point-to-Point con la cifratura del traffico RSA / AES
  • Molteplici cartelle condivise
  • Interfaccia utente multi-lingua
  • Filtri di ricerca
  • Interfaccia Grafica di Strumenti per l’utente scritta in Qt4

Sul sito ufficiali sono disponibili per il download il pacchetto Debian, RPM, il sorgente, ma anche la versione per Archlinux e l’installer per Windows. L’ultima release disponibile è la 0.23.

Per installarlo su Debian, Ubuntu e distribuzioni derivate vi basta scaricare il pacchetto debian e poi dopo esservi posizionati sulla cartella in cui avete scaricato il file, lo installate eseguendo:

sudo dpkg -i kommute*

Per installare invece il pacchetto rpm su distribuzioni con un sistema di pacchettizzazione di tipo rpm (come openSUSE, Fedora…), una volta scaricato il pacchetto vi basta eseguire (sempre come root: su) :

rpm -ivh kommute*

Altrimenti per chi volesse compilare il programma direttamente dai sorgenti a questa pagina trovate tutte le istruzioni.

Per quanto riguarda i sorgenti oltre al pacchetto tar.gz esiste anche la possibilità di scaricare la versione di sviluppo del programma direttamente tramite i repository svn:

svn co https://kommute.svn.sourceforge.net/svnroot/kommute/trunk/kommute kommute

Attualmente non sono a conoscenza di eventuali repository per Ubuntu che consentano l’installazione di questo programma tramite APT. Se ne conoscete qualcuno inseritelo fra i commenti e provvederò a integrarlo nel post.

Di seguito vi riporto alcuni screenshot del programma.


One Response to “P2P anonimo con Kommute con la rete MUTE”

  1. […] P2P anonimo con Kommute con la rete MUTE Scritto il: 2010-03-14 14:39:59 da […]

Leave a Reply

 

Login

Google Pagerank

...loading

Friend Site

PaperblogIl BloggatoreGiornaleBlog Notizie Blog di Informatica e Internethttp://www.wikio.itAdd to Technorati FavoritesSegnala FeedVero GeekTecnolandiaAggregatore di blogAggregati a KikkeMania.comSmilla MagazineColombo’S Blogiwinuxfeed.altervista.orgFeedelissimobloghissimoAggregatore di feedMiglior AggregatoreBlogItalia.itIscritto su Mondo Geek.it- aggregatore di news sulle tecnologieAggregatore Blogtua notiziaWebShake – tecnologiaWebsoblipperaggregatuttolimegatorMarco Robutti - Software Newseppoliano.net Blognotiziedalweb map of RSS
Wikio - Top dei blog - Linux

Blogroll

    '); ?>

Help us!

contact us map of RSS


Calendar

settembre: 2016
L M M G V S D
« Apr    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930