Burg-Manager: configurare e installare il Burg non è mai stato così semplice

Il Burg-Manager è una gui molto semplice ed intuitiva, realizzata da me medesimo con la collaborazione di Canopus0003 e Tux10, utilizzando BUC.  L’utilità di questa gui è molteplice.

Infatti le funzionalità implementate in questa release sono:

-Installazione Burg

-Rimozione Burg

-Ripristino Grub2

-Impostazione timout

-Impostazione tema predefinito

-Impostazione risoluzione

-Installazione di nuovi temi direttamente tra quelli proposti su questo sito.

-Impostazione del sistema operativo da bootare come predefinito

-Configurazione dei parametri avanzati

Inoltre saranno implementate le seguenti funzionalità:

-Possibilità di aggiungere sempre tramite la gui le menuentry per bootare alcune iso.

Inoltre colgo l’occasione per comunicarvi che chiunque voglia partecipare a questo progetto può comunicarmelo tramite il form di contatto in modo da iniziare subito la collaborazione. Ovviamente sono sempre ben accette nuove proposte o consigli.

Qui di seguito vi riporto alcuni screenshot relative al Burg-Manager.


Per poter eseguire il burg-manager dovete prima installare BUC.

Potete scegliere se installare buc tramite

Una volta installato BUC scaricate il pacchetto del burg-manager relativo alla vostra architettura.




Arch Nome Versione Download Downloads Diretti
i386 burg-manager 1.0.0

download

amd64 burg-manager 1.0.0

download

Poi una volta scaricato il file debian, per installare il burg-manager vi basta eseguire:

sudo dpkg -i burg-manager*

Per avviarlo vi basta cliccare sull’icona relativa al burg-manager presente nel menù in Sistema.

Ovviamente il progetto come vedete è ancora ad uno stato “embrionale” pertanto non mi ritengo responsabile di eventuali problemi derivanti dall’utilizzo del burg-manager.

Installazione tramite repository

Da oggi è possibile installare e mantenere aggiornato il burg-manager tramite repository. Per farlo vi basta eseguire la procedura seguente.

Aggiungete la seguente riga al file /etc/apt/sources.list:

deb http://www.sourceslist.eu/repo/ubuntu lucid main non-free

per farlo potete eseguite da terminale la seguente riga di codice:

echo "deb http://www.sourceslist.eu/repo/ubuntu lucid main non-free" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list

poi autentificate il repository aggiungendo la chiave gpg eseguendo:

sudo gpg --keyserver hkp://pgp.mit.edu --recv-keys FA088BA5 && sudo gpg --armor --export FA088BA5 | sudo apt-key add ->

oppure:

wget http://www.sourceslist.eu/?download=public.key -O- | sudo apt-key add -

dopodiché potete installare il programma eseguendo:

sudo apt-get update && sudo apt-get install burg-manager

Vuoi essere sempre aggiornato sui rilasci delle prossime versioni del burg-manager? Diventa fan della pagina di sourceslist.eu su facebook.

119 Responses to “Burg-Manager: configurare e installare il Burg non è mai stato così semplice”

  1. Andrea ha detto:

    Ciao ho provato ad intallare il tuo pacchetto ma mi da un errore di dipendenze

    Errore: La dipendenza non può essere soddisfatta: buc (>= 0.5.2)

  2. Ingalex ha detto:

    Forse non hai letto bene il post. C’è scritto prima di installare buc. Il burg-manager ha bisogno di buc per funzionare.

  3. Andrea ha detto:

    Hai ragione scusami , mi era scappato quel particolare, infatti ora funziona bene.

    Grazie e scusami

  4. Fabio ha detto:

    Scusami, ma con questa gui creata da te si può anche “rimpiazzare” il grub o si deve agira manualmente?

  5. Ingalex ha detto:

    Il burg può coesistere con il grub perchè il burg viene installato in una cartella separata, solo che poi in fase di installazione quando viene eseguito il comando “sudo burg-install “(hd0)”” il grub viene sovrascritto dal burg nel MBR.

  6. Fabio ha detto:

    nel caso qualcosa non dovesse andare a buon fine, potresti dirmi come faccio a ripristinare il grub2?

  7. Gran bella iniziativa, complimenti! Appena ho un po’ di tempo la provo 😉

  8. Bob ha detto:

    Marvelous, I put an article on my blog. I can help you for french traduction!

    http://www.webdevonlinux.fr/2010/06/burg-manager-installation-et-configuration-de-burg-via-une-interface-graphique/

    Cdt BoB

  9. Ingalex ha detto:

    Parfait! chaque collaboration est la bienvenue. Nous sommes en train de traduire l’interface en anglais. Tu peut prendre soin de la traduction en français, même si j’ai étudié le français pendant huit ans. Mercie beaucoup! 🙂

  10. Drummo ha detto:

    Ciao a tutti e complimenti per l’idea !!!
    odiavo non poter cambiare facilmente temi al grub2 ….
    l’intallazzione è andata tutto ok .. funziona perfettamente .. solo .. che .. dopo che riavvio nn mette il tema che ho scelto io .. ma sempre quello di dafault .. io volevo Homer 😉 cosa devo fare ?? secondo me è problema di permessi a aqualke cartella …

  11. […] Oggi ho aggiunto la localizzazione in inglese al Burg-Manager. Per le istruzioni per il download e l’installazione del Burg-Manager potete fare riferimento a questa guida. […]

  12. Ingalex ha detto:

    Si ho notato anche io che alcune persone hanno riscontrato questo tipo di problema. Però ho controllato più volte e a me funziona normalmente. Non sono riuscito ancora a capire come risolvere il problema. Anzi qualsiasi aiuto è sempre ben accetto.

  13. […] Today i’ve added english localization to Burg-Manager.  If you want to try Burg-Manager you can follow the instructions that you can find here. […]

  14. Antonio ha detto:

    Cortesemente pubblichi o indichi dove trovare i sorgenti?
    🙂 grazie mille! Non trovo il file *.mc eseguibile da buc.

  15. Zell_89 ha detto:

    Sono contento che almeno tu hai fatto qualcosa, il mio burg manager in qt è ancora fermo da marzo, quando trovo un po’ di tempo vi do una mano anch’io.

  16. Ingalex ha detto:

    Ti ringrazio. Ti avrei aiutato volentieri se solo ne sapessi qualcosa di qt. 🙁

  17. […] Per le istruzioni per il download e l’installazione del Burg-Manager potete fare riferimento a questa guida. […]

  18. Fanotti ha detto:

    Error: Dependency is not satisfiable: buc (>= 0.5.2)

  19. […] Da pochi giorni è stato creato un interfaccia grafica, che si appoggia a BUC, per configurare e personalizzare BURG in modo davvero semplice: burg-manager […]

  20. Ingalex ha detto:

    Come scritto anche in questo post per poter installare e avviare il Burg-Manager devi aver prima installato BUC.

  21. Darietto ha detto:

    Consiglio: Puoi aggiungere delle opzioni per scegliere quali sistemi operativi far comparire e mandare in esecuzione l’emulatore per avere un’anteprima. Avendo seven in dual boot più partizione di ripristino, quando aggiorno burg mi compaiono tre seven.

    Grazie per l’ottimo lavoro

  22. Darietto ha detto:

    P.S. ho notato che l’emulatore c’è, non l’avevo visto XD

    P.P.S. puoi anche aggiungere l’opzione di scegliere se far comparire o no il recoverymode.

    Grazie ancora

  23. Ingalex ha detto:

    Queste funzionalità sono già in programma. Miriamo a poter gestire tutti i parametri del BURG tramite il BURG-MANAGER. Basta solo aver pazienza perchè purtroppo il burg-manager è stato creato nel nostro tempo libero.

  24. […] Oggi ho aggiunto la localizzazione in inglese al Burg-Manager. Questa localizzazione è stata realizzata da Stéphane Robert  Filipo Tardim. Per le istruzioni per il download e l’installazione del Burg-Manager potete fare riferimento a questa guida. […]

  25. […] Aujourd’hui, j’ai ajouté la localisation en français au Burg-Manager. Cette localisation a été réalisée par Stéphane Robert. Pour obtenir les instructions pour le téléchargement et l’installation du Burg-Manager, vous pouvez vous référer à ce guide. […]

  26. canopus0003 ha detto:

    @ Darietto
    cmq basta cliccare f durante l’emulazione del burg per attivare il folding mode e ridurre il numero delle voci nel burg

  27. daniele ha detto:

    Entrambi i link sono per i386

    Screen : http://yfrog.com/ederrorearchp

  28. Ingalex ha detto:

    Li ho ricaricati. Forse stamattina mi sono distratto è ho caricato 2 volte quelli per i386.

  29. […] Aún no está traducido al español por lo que puedes colaborar en su traducción en este enlace. […]

  30. daniele ha detto:

    Grazie mille, ora lo provo.

  31. daniele ha detto:

    Non mi funziona,
    prima di cliccare su Burg-install
    ho scritto il device ( prima “sda” poi “/dev/sda” ) ma non me lo ha installato, in synaptic non risulta installato, al riavvio c’è ancora il vecchio grub2.
    Potrebbe essere un problema il fatto che ho l’HD partizionato in GPT, visto che burg dovrebbe installarsi nel MBR che non c’è..

  32. Ingalex ha detto:

    Si però non mi spiego com’è possibile che non risultino installati i pacchetti relativi al burg:
    burg-pc burg-common burg-emu burg-themes burg-themes-common
    Prova ad installarli tramite terminale:
    sudo apt-get install burg-pc burg-common burg-emu burg-themes burg-themes-common
    sudo burg-install /dev/sda && sudo update-burg

  33. daniele ha detto:

    beh se bisogna installarli manualmente che senso ha usare burg manager??
    ho aggiunto il repo manualmante, ed installato solo burg-emu burg-themes e burg-themes-common.
    poi ho installato buc e poi burg-manager,
    ho seguito la guida, cliccando su burg-install apre un terminale e lavora come se gli avessi dato manualmente l’installazione ma poi sulla cartella /boot c’è la cartella di burg, il file in /etc/default/burg contiene solo la variabile GRUB_GFXMODE=1440×900
    creata con burg-manager..

  34. daniele ha detto:

    dimenticavo nella cartella in boot ci sono le due cartelle riguardanti i temi ed i font ed un file burgenv.
    In questa cartella dovrebbe esserci i file come in grub, tipo grub.cfg

  35. Ingalex ha detto:

    Il senso dei comandi che ti ho detto di eseguire era quello di cercare di capire se gli stessi comandi che vengono eseguiti tramite interfaccia ti funzionano tramite terminale ed quindi cercare di capire dov’è il problema.
    Il burg-manager è ancora in fase di sviluppo e come tale può presentare dei problemi. I problemi segnalati dagli utenti possono consentire di fixare eventuali bug e migliorarlo.
    Comunque mi sembra che hai un pò di confusione. Se hai sia il Grub che il Burg installato è normale che in /boot/ hai sia la cartella grub che la cartella burg. La cartella dei temi del burg si trova in /boot/burg/themes.
    Ho riprovato anche lo script per il cambio della risoluzione e funziona normalmente. Non capisco da cosa derivano tutti questi problemi che mi hai segnalato. Anche perchè altri non ne hanno avuti di questi problemi.

  36. panoet ha detto:

    Error when translating this page using Google Translate. Why???

  37. Ingalex ha detto:

    I don’t know but here you can find english version of this post

  38. Drummo ha detto:

    Ciao a tutti !
    Purtroppo ho un nuovo problema… ieri ho smanettato un po con i kernel di ubuntu .. per cercare di risolvere un’altro problema dovuto ad un recente aggiornamento dello stesso … premetto che con quest’aggiornamento il .. burg .. era sparito ed era ritornato … il normale grub ..
    vi spiego il problema dov’è : ho installato il kernel generic e non quello pae … funzionava tutto ok dopo il riavvio … allora contentissimo mi sono apprestato a reinstallare il burg …. ed ecco quà il problema …
    il burg si è installato correttamente … con compresi anke i temi che precedentmente avevo installato … solo che al riavvio ….. nel menu compaiono solo i vecchi kernel … e non quello attuale …. quindi il sistema .. non parte ….
    Aiutatemi a disinstallare burg da riga di comando grub !!!!
    grazie

  39. Ingalex ha detto:

    Evidentemente non avevi eseguito sudo update-burg per aggiornare la lista dei sistemi operativi.
    Puoi provare in questo modo. Quando si avvia il Burg premi “c” per accedere alla linea di comando poi scrivi (senza grub>, indica solo il la linea di comando del terminale del burg):

    grub>find /boot/grub/core.img
    grub>root (hdx,y) (dal comando precedente otterrai x,y che devi sostituire in questo comando)
    grub>kernel /boot/grub/core.img
    grub>boot

    In questo modo avvierai ubuntu. Una volta avviato esegui:
    sudo update-burg && sudo burg-install "(hd0)"
    se hd0 è l’hard disk in cui è installato il burg oppure anche:
    sudo update-burg && sudo burg-install sda
    I due comandi sono equivalenti.
    In questo modo aggiorni la lista dei sistemi operativi presenti nel burg.cfg e reinstalli il burg nel MBR del disco sda.
    Altrimenti se vuoi ripristinare il grub devi eseguire:
    sudo update-grug && sudo grub-install sda
    Un’altra alternativa è utilizzare un cd live di ubuntu, aprire il file /boot/burg/burg.cfg e dato che compaiono i dati del vecchio kernel, devi modificarlo con il nuovo kernel.
    Spero di essere stato abbastanza chiaro.

  40. Drummo ha detto:

    E’ verooo … mi sono dimenticato .. update-burg ….
    grazie tantissimo ho risolto !!!! ho utilizzato cd live e ho modificato burg.cfg … poi ho riavviato ed eseguito finalmente ..update-burg …
    graze a tutti !!
    Ps. Funziona Nuovamente Tutto Perfetto !!!

  41. Ingalex ha detto:

    Mi fa piacere. 🙂

  42. […] contattateci. Per quanto riguarda l’installazione del burg-manager potete fare riferimento a questa guida. Se il Burg-manager non è stato ancora tradotto nella vostra lingua e volete collaborare alla […]

  43. […] If you have any solution to this problem please contact us. Regarding the installation of the burg-manager you can refer to this guide. […]

  44. rsssvt84 ha detto:

    Salve a tutti!

    Ho installato burg seguendo passo dopo passo la procedura: installazione buc tramite repository > download fileburg-manager-0.2.0.deb i386 > installazione burg-manager tramite doppio clic sul file > installazione burg tramite clic su ‘burg install’ con locazione /dev/sda.

    L’emulatore funziona perfettamente ma al riavvio non è cambiato nulla, c’è sempre grub.

    Vi ringrazio per l’aiuto!

  45. Ingalex ha detto:

    mi sembra molto strano comunque prova a eseguire:
    sudo burg-install /dev/sda && sudo update-burg
    così dovresti risolvere anche se quel comando viene eseguito in fase di installazione quando premi il bottone “burg install”.

  46. rsssvt84 ha detto:

    Tutto risolto facendo come hai detto!

    Grazie mille!

  47. Giacinto ha detto:

    Salve, ho installato burg-manager e con esso burg, tutto funziona tranquillamente tranne per il fatto che non mi lascia cambiare il tema.. ho letto che altri hanno avuto questo problema, si è trovata poi una soluzione? grazie!

  48. […] il tool Burg-Manager fatto dall’utente gichicchio della comunità di […]

  49. Ingalex ha detto:

    Il problema non è stato ancora risolto perchè abbiamo notato che, purgando e reinstallando il burg, la scelta dei temi tramite il burg-manager non dava più problemi. Comunque abbiamo rimosso il menù a tendina per la scelta dei temi e abbiamo lasciato al burg-emu il cambio dei temi. Per la prossima release del burg-manager sono in programma anche una serie di funzioni di ripristino per burg “danneggiati” e funzioni di backup dei file di configurazione.

Leave a Reply

 

Login

Google Pagerank

...loading

Friend Site

PaperblogIl BloggatoreGiornaleBlog Notizie Blog di Informatica e Internethttp://www.wikio.itAdd to Technorati FavoritesSegnala FeedVero GeekTecnolandiaAggregatore di blogAggregati a KikkeMania.comSmilla MagazineColombo’S Blogiwinuxfeed.altervista.orgFeedelissimobloghissimoAggregatore di feedMiglior AggregatoreBlogItalia.itIscritto su Mondo Geek.it- aggregatore di news sulle tecnologieAggregatore Blogtua notiziaWebShake – tecnologiaWebsoblipperaggregatuttolimegatorMarco Robutti - Software Newseppoliano.net Blognotiziedalweb map of RSS
Wikio - Top dei blog - Linux

Blogroll

    '); ?>

Help us!

contact us map of RSS


Calendar

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Dic    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930